Sassomolare e paesi montanari limitrofi - Appennino Tosco Emiliano


Vai ai contenuti

Pietracolora

Storia

Il borgo,frazione di Gaggio Montano,Ŕ situato a 840 m di altezza sul crinale delle valli scavate dai torrenti Aneva e Marano. La chiesa parrocchiale Ŕ stata dedicata a Santa Lucia tra i secoli XI e XII. Presso la chiesa Ŕ presente la Compagnia delle Sacre Stigmate di San Francesco,eretta nel 1678. Per questo a Pietracolora si celebrava,per un permesso della Santa Sede,il 2 Agosto il Perdono di Assisi. Per molto tempo si Ŕ pensato che il nome del paese derivasse da certe pietre colorate caratteristiche del torrente Aneva. Sopra Pietracolora,pi¨ precisamente sopra Rocca Balcona sono stati rinvenuti resti di insediamenti etruschi.


Torna ai contenuti | Torna al menu